Alida Manocchio
Alida Manocchio

Si riparte!

Il mio benvenuto

Inauguro il mio blog con un post un po' anomalo. E' il mio benvenuto a tutti coloro sono passati da queste parti per caso o per necessità ed hanno sgranato gli occhi nel vedere un sito vero e non il cartello che occupava il nostro indirizzo da qualche tempo:

Comincio già ad averne nostalgia. Sì, perché avere un sito è maledettamente impegnativo. Facciamo fatica a farlo capire ai nostri clienti (quelli a cui facciamo la corte), ma lo viviamo tutti i giorni con i siti/portali che i nostri clienti (quelli che siamo riusciti a far invaghire) ci hanno affidato.
Nella nostra programmazione giornaliera ora c'è una attività in più: gestire il nostro sito, cioè aggiornare l'agenda, le news, scrivere il blog, controllare i commenti dei lettori, rispondergli, leggere i cv che arrivano, controllare le statistiche di traffico, i percorsi dei visitatori, le keyword che hanno usato per scovarci e quelle che invece non portano a noi e tutte le altre piccole attività che normalmente, quotidianamente, facciamo per le aziende e gli enti che si affidano a noi.
Sono sicura che in questo caso il cliente sarà comprensivo se mancherò di aggiornare una data dell'agenda. La conosco bene, è pignola ed inflessibile ma siamo parenti, stretti, molto stretti, strettissimi, praticamente una sola persona.
Pubblicato il 04/07/08

I commenti:

Gianfranco, il 31/07/2008 alle 01:29, ha scritto:
Ciao Alida. Ottimo sito, ottimo lavoro. ;) A presto Gianfranco Cotumaccio
spens, il 21/12/2008 alle 02:35, ha scritto:
oilà Alida, eccomi qua....facevo un giretto e ho visto il restyling, non solo grafico, ma soprattutto comunicativo che vi siete dati. Bravi, bello....mi piace! Finalmente una pagina web scritta in maniera un pò diversa. Magari disorienta i meno "navigati", categoria tra cui molti clienti sicuramente sguazzano indistrirbati, ma almeno avete dato un segno distintivo a questa rete oramai "solita" nel comunicare cose, fatti, progetti, servizi, merce. Sono certo vi ripagherà lo sforzo fatto! Un abbraccione, Francesco
medcow, il 21/02/2009 alle 13:55, ha scritto:
non è il sito che deve cambiare...ma la sostanza delle persone che ammnistrano...

Lascia un tuo commento:

Nome:
eMail (opz.):
Commento:
Solo per assicurarci che con sei un computer. Risolvi questo: + =