Edenio Rosati
Edenio Rosati

Catene e catenacci.

Metterei volentieri le catene a chi inoltra le catene.

Avete presente le catene di S.Antonio via email? Quelle cose che ti arrivano spesso da email sconosciute e che ti richiedono di inoltrare a tutti i tuoi contatti?
Sono un brutto segno.
Brutto brutto.
Se nel 2008 continuano ad arrivare email con questo testo siamo messi male:
Cari Amici,
Leggete questa lettera ed agite velocemente. Io vi invio questa lettera, in quanto tale informazione mi è stata inviata da un professionista e caro amico.
La Microsoft e AOL al giorno d'oggi le più grandi compagnie della rete, per assicurare ad Internet Explorer il posto di programma più usato, hanno testato la versione beta di questo programma. Quando invierete questa lettera ai vostri amici, Microsoft la controllerà (sempre che essi usino Microsoft Windows)x 2 settimane. Microsoft vi pagherà €245 per ogni persona a cui manderete questa comunicazione. Microsoft pagherà €243 per ogni vostra lettera forwardata e per ogni terza persona che riceverà la vostra comunicazione, Microsoft pagherà €241.
Tra due settimane, Microsoft si metterà in contatto con voi via e-mail e vi spedirà l'assegno. Io all'inizio ho dubitato fino a quando, due settimane dopo che ho mandato tale comunicazione, non ho ricevuto per posta elettronica la comunicazione e alcuni giorni dopo l'assegno di € 24800.00. Dovete assolutamente mandare tale comunicazione prima che termini il test della versione beta di Internet Explorer.
Perdonate le dimensioni del carattere, ma i pixel costano e non ho intenzione di farvi buttare i soldi. Ovviamente l'email era già stata forwardata decinaia di volte e nel testo erano liberamente leggibili anche zillioni di indirizzi email. Penso con terrore che quell'email continuerà a girare anche con il mio indirizzo sopra.
E' mai possibile che qualcuno sia così imbecille da, anche vagamente, ipotizzare che qualcuno sia così idiota da pagare tutti quei soldi soltanto perché ha girato una email?
Evidentemente sì.
D'altronde maghi e fattucchiere prosperano. Oroscopi e tarocchi hanno i loro estimatori. C'è un sacco di gente che non aspetta altro che infilare un amo in bocca.
Di conseguenza c'è un sacco di gente che ne approfitta. Eppure basta poco per evitare di fare figuracce clamorose.
Anche ammesso che si possa sospettare che sia vero, che davvero qualcuno mi paghi scomodandosi di rintracciare la mia email, almeno prima facciamo una piccola indagine.
Basta una banale ricerca su Google. Ho provato a scrivere 'Microsoft 245' (245 sono gli euro che promettono di regalarmi) ed al primo posto della prima pagina c'è un articolo che dice: "Bufala l'email da 245 dollari". Mi sembra chiaro. E se non si è ancora sicuri, ci sono decine di altri articoli dello stesso tenore.
Ma il vero motivo per cui posto questa cosa è la richiesta di un consiglio. Conosco la persona che mi ha girato questa email. Che faccio? Gli spiego con calma che nella migliore delle ipotesi è tutto un trucco per raccogliere indirizzi? Oppure faccio un reply pieno da insulti?
Pubblicato il 19/07/08

Lascia un tuo commento:

Nome:
eMail (opz.):
Commento:
Solo per assicurarci che con sei un computer. Risolvi questo: + =