Edenio Rosati
Edenio Rosati

Webmaster o capomastro?

Cercasi operaio tuttofare, laureato, capelli biondi, acquario.

Quest'estate il governo della mia Regione ha emanato un bando per la realizzazione del portale web dell'Assessorato al Turismo. I poveri di spirito hanno subito malignato che un bando che scade a ferragosto è quantomeno sospetto. I soliti bolscevichi.
Invece il bando era lindo, pulito e trasparente come l'acqua del nostro fiume. Il titolo era: Affidamento di incarico di prestazione professionale occasionale presso l'Assessorato al Turismo per la realizzazione di un portale web dell'Assessorato al Turismo.
Ovviamente erano stanziati fior di soldi. Che diamine. Se per italia.it avevano messo da parte qualche decina di milioni, nella nostra pur umile Regione, pur non arrivando a tanto, non si badava a spese. Il Turismo è una risorsa prioritaria e va trattata come merita, se c'è un tizio che ha tutti i requisiti va pagato e pagato profumatamente: 9.000 euro.
Però in sei mesi, eh! Non siamo mica scialacquatori del denaro dei contribuenti!
 
Ricapitolando, i requisiti, oltre a quelli canonici tipo non aver commesso eccidi durante la seconda guerra mondiale e non disegnare i baffi sulle foto del Governatore, sono i seguenti:
  • Diploma di laurea quadriennale o specialistica;
    Non vorrete mettere questa baracca in mano ad uno sfigato di laureato triennale?
  • Conoscenza della lingua inglese e/o francese;
    Non sia mai che ci si affidi ad un traduttore professionista. Io avrei usato direttamente i traduttori automatici in rete.
  • Provata esperienza attinente la materia oggetto dell'incarico
    La materia sarebbe il Turismo e fin qui tutto bene.
  • Conoscenza dei programmi informatici in "Office" avanzato;
    E già, io ne conosco tanti di furbi programmatori PHP che non sanno aprire Word
  • Provata esperienza in Web Designer e/o Web Master;
    Come minimo, perbacco! Io avrei aggiunto anche esperienza ventennale come SQL enterprise cuccuruccù administrator.
  • Esperienza pluriennale (di almeno tre anni) presso pubbliche amministrazioni nel settore Turismo;
    Qui il cerchio si stringe, ma la nostra Regione punta al top, come dargli torto? Anzi io sarei stato più preciso: esperienza decennale presso la PA per la scelta della marmellata delle colazioni negli alberghi a due stelle delle costa con più di duecento stanze,
  • Esperienza professionale nella redazione di testi, articoli e di web writing.
    Badate bene: professionale, mica vogliamo prendere uno che ha scritto sul giornalino del liceo! Vogliamo un giornalista pubblicista, inviato speciale di Repubblica in Vietnam dal '63 al '70.
Il profilo che ne viene fuori mi sembra perfetto: laureato, plurilingue, webmaster, webdesigner, esperto di turismo, esperienza con le PA, copywriter, bella presenza, single, benestante, astenersi perditempo.
E' il mio ritratto! No, aspetta. Non sono single. Dovrò rimediare!
 
Vi faccio una domanda. Se per rifare la facciata del palazzo il vostro amministratore di condominio desse l'incarico ad un architetto plurilaureato, con un CV di dieci pagine, voi sareste felici, vero? Immagino di sì. Ma se il suddetto amministratore di condominio chiedesse a tale architetto di darsi da fare anche con l'intonaco, le mattonelle, l'impermeabilizzazione, l'impianto elettrico, le grondaie, la canna fumaria e lo scarico del bagno senza dimenticare la pulitura del pozzo nero? Beh, probabilmente prendereste il signor amministratore a calci nel sedere, a due alla volta, finché non diventano dispari.
Lo sanno anche i bambini che progettista, geometra, muratore, piastrellista, elettricista, idraulico sono specializzazioni diverse, tutte utili, anzi indispensabili per ottenere un risultato completo ed affidabile. Lo sanno anche i bambini che non si può affidare un incarico simile ad una sola persona, ma che, proprio per questo motivo, esistono aziende che hanno al loro interno tutte le professionalità richieste.
Lo sanno anche i bambini, ma che volete. La nostra è una regione giovane.
Pubblicato il 17/10/08

I commenti:

Emanuele, il 20/10/2008 alle 15:45, ha scritto:
Sì, ma poi hai partecipato al bando? Se non l'hai fatto, hai fatto male.
Edenio, il 20/10/2008 alle 16:05, ha scritto:
Certo che ho partecipato. E come me altri 7, ad agosto evidentemente c'è un sacco di gente che lavora. In 3 non avevano i requisiti, sono arrivato terzo su cinque. Non è male. Metà classifica. Una salvezza 'tranquilla'. Il vincitore non lo conosco. Cioé so qual è il nome, ma non mi sembra di averlo mai incontrato nella mia vita professionale. D'altronde è parecchio più giovane. Ho gugolato un po' per saperne di più ma Google non lo conosce affatto. Non è poi così strano, magari è un tipo riservato. Più o meno come l'incarico che ha preso.

Lascia un tuo commento:

Nome:
eMail (opz.):
Commento:
Solo per assicurarci che con sei un computer. Risolvi questo: + =