Gallipoli, un portale web gestito senza fatica.

Ammettiamolo, i siti web della maggior parte dei Comuni italiani è sotto il livello della decenza. La restante parte è invece, senza mezzi termini, indecente. Non è un problema di interfaccia grafica, non è neanche un problema di accessibilità, di conformità alla normativa, di semplicità di navigazione.
E' quasi sempre un problema di aggiornamento. La maggior parte dei Comuni italiani non aggiorna il proprio sito, se non per inserire i bandi per il rifacimento delle aiuole della piazza principale, quando lo fa. Eppure i sistemi di gestione dei contenuti (quelli che i maniaci delle sigle chiamano CMS) sono ormai diffusi ed anche piuttosto semplici da usare.

Il portale del Comune di Gallipoli è, al contrario, sempre aggiornatissimo, sia per le notizie che lo riguardano direttamente, sia per la presenza di tutti gli atti amministrativi.
Come si ottiene un risultato simile?
Non c'è una ricetta unica e buona per tutti, non esiste una misura buona per tutte le taglie. La soluzione va ritagliata e confezionata su misura. Nel nostro calderone abbiamo messo a bollire un sistema di Content Management con innumerevoli personalizzazioni che lo hanno reso ancora più semplice da usare, un sistema di importazione automatica degli atti amministrativi dal sistema informativo dell'Ente, un po' di formazione per gli operatori e, fondamentale, un rapporto continuo con la nostra redazione che svolge tutti i compiti che gli operatori comunali non hanno ancora preso in gestione.
Ne risulta una gestione mista che copre tutti i settori e che consente un passaggio molto graduale verso una completa autonomia dell'Ente. Dal punto di vista del cittadino il sito è semplice, pulito, intuito nella navigazione, accessibile e, soprattutto, sempre aggiornato.
Tutte le sante notti il sistema informativo dell'Ente spara verso il nostro sito un flusso di dati relativo alle varie delibere, determine e tutte le altre forme di atti pubblici che la burocrazia italiana è in grado di inventare. Il software che presiede all'importazione soppesa i file, li esamina e li va ad inserire nell'archivio generali, rendendoli immediatamente accessibili dai cittadini.

Per il Comune di Gallipoli abbiamo anche installato una webcam. Si è trattato anche in questo caso di un lavoro tutt'altro che banale. Non potevamo accontentarci di un accrocchio da pochi euro poggiato sulla finestra del Municipio. Le richieste erano decisamente più perverse. La telecamera doveva essere in grado di ruotare su due assi, avere uno zoom da telescopio stellare, doveva funzionare anche di notte ed essere resistente a sole, vento, salsedine, tuoni, fulmini e tifoni caraibici. Già, perché la sua posizione non è esattamente riparata: è saldamente fissata ad un palo in cima ad un palazzo di 10 piani con una eccezionale vista sulla splendida città vecchia, quindi totalmente esposta a qualsiasi evento atmosferico capiti da quelle parti.

Alla ricetta di un buon portale per un Ente pubblico dobbiamo solo aggiungere un ultimo, fondamentale componente. Dobbiamo infatti sottolineare (con l'evidenziatore giallo fluorescente) che l'esperienza e la competenza dei responsabili del sito del Comune di Gallipoli hanno contribuito in maniera determinante al successo di tutta l'operazione, sia nella fase di costruzione che nell'attuale periodo di gestione.

Comune di Gallipoli