Se non ora, quando?

Da quando lavoriamo intorno ai computer? Da molto, moltissimo. Il più anziano tra noi (non mi chiedete di rivelarne il nome) batte i suoi polpastrelli su una tastiera collegata ad un monitor da più di 25 anni. Se l'esperienza fosse l'unico valore in questo mestiere, avremmo pochi rivali. Purtroppo (o per fortuna) questo mondo cambia a ritmi vertiginosi e le cose in cui eravamo maestri dieci anni fa oggi non hanno proprio senso.
Quindi l'esperienza non basta. Serve la capacità e la voglia di innovarsi, di credere nelle nuove tecnologie. Serve l'incoscienza di buttare a mare quello che si creato con lacrime e sangue e buttarsi a capofitto in nuove avventure, nuovi mercati, nuove sfide.
Questo gruppo di persone vive e lavora insieme da quasi vent'anni ed ha cambiato più volte pelle. Ora lo stiamo facendo di nuovo. Perché annusare l'aria e dare consigli è proprio quello che i clienti ci chiedono. Cavalcare l'onda prima che questi diventi gigantesca e ci disarcioni è quello che proviamo a fare. Non siamo infallibili, abbiamo sbagliato qualche volta. Anche più di qualche volta. Ma solo perché abbiamo anticipato troppo.
Arrivare tardi non è nel nostro DNA. Arrivare troppo prima è un difetto che facciamo fatica a toglierci. Forse perché non ne abbiamo nessuna intenzione.

Eccoci allora ad una nuova svolta. Quando se non ora? Il Web è arrivato a completa maturazione. Costruire un sito è passato da attività iper-tecnologica a passatempo hobbystico. Ma la sola costruzione non serve più a nulla, se non si lavora perché il sito attiri visitatori, perché venga trovato sui motori di ricerca con le chiavi giuste, se non si lavora per generare il passaparola digitale.
Se non ora, quando? Ma anche, se non noi, chi? Abbiamo sempre profesato un certo distacco dalle tecnologie, privilegiando i contenuti. Ci siamo sempre rifiutati di farcire i nostri preventivi di sigle ed astrusi acronimi, perdendo anche qualche affare con clienti troppo sensibili alle sirene dell'inglese a buon mercato e dell'esasperato dettaglio tecnico.

Quando allora? Ora, o mai più.